˙

Vaccini omeopatici: sono efficaci?

Scritto da Redazione il

Non è stato fino ad oggi provato che i preparati omeopatici possano assicurare una protezione contro le malattie come le vaccinazioni.

Le medicine alternative, inclusa l’omeopatia, non sono incompatibili con la medicina cosiddetta “convenzionale”.

L’omeopatia può contribuire a trattare le malattie infettive contratte da persone le cui condizioni di salute controindicano la vaccinazione.

Non vi sono però sostituti omeopatici della vaccinazione di dimostrata efficacia.

Alcuni hanno suggerito di usare i cosiddetti “nosodi” (preparazioni omeopatiche dei germi che causano le malattie).

Attualmente però non vi è alcuna prova che i nosodi siano efficaci negli esseri umani.

Affidarsi ai preparati omeopatici anziché alla vaccinazione può creare un falso senso di sicurezza ed esporre un bambino al rischio di contrarre una malattia infettiva, dal momento che l’efficacia dell’omeopatia non è provata.

Gli stessi esperti omeopati consigliano di effettuare le vaccinazioni, a meno che non siamo presenti controindicazioni mediche.

Condividi l'articolo

Seguici su Facebook

Tutti i contenuti degli articoli pubblicati in questo sito e le risposte dei medici alle domande degli utenti non vanno intesi come sostitutivi rispetto al parere del proprio medico curante, ma solo come note a carattere informativo non rappresentando essi in nessun caso un atto medico. Si ricorda a tal proposito che ogni atto medico presuppone un’accurata conoscenza della storia clinica e l'esame obiettivo del singolo paziente.
Le monografie di farmaci presenti su questo sito non sono sostitutive del bugiardino contenuto nella confezione in quanto ne costituiscono una sintesi semplificata.